05 luglio 2017

Il caricabatterie solare che sta in una tasca

Si chiama PocketPower ed è un caricatore solare davvero molto sottile

Dotato di sottilissime celle fotovoltaiche (pesa meno di mezzo chilo), è in grado di convertire la luce del sole in energia elettrica ed essere molto utile se si sta fuori casa.

Sta facilmente in una tasca e non ha bisogno di corrente elettrica per essere ricaricato. Se quest’estate vi trovate in campeggio, potrebbe esservi molto utile PocketPower, un caricabatterie solare davvero sottile.

Ha conquistato Kickstarter raccogliendo sei volte la cifra necessaria per la sua realizzazione, PocketPower è un piccolo dispositivo pieghevole con tanto di sottilissime celle fotovoltaiche che convertono la luce del sole in energia elettrica, mettendo così a disposizione un caricatore per i momenti di necessità quando si è fuori casa e il cellulare, o qualsiasi altro dispositivo, è scarico.

È infatti possibile ricaricare tutti i dispositivi via USB, tra cui smartphone, tablet, powerbank, MP4, GPS, auricolari Bluetooth, altoparlanti portatili e altri gadget. L’unica cosa che vi servirà sarà il sole.

PocketPower è frutto del lavoro di squadra degli inventori di Flextech Solar ed è un dispositivo da 6,4W dotato di un regolatore di tensione “intelligente” che garantisce il riavvio del processo di carica in caso di interruzione della luce solare diretta, se per esempio il cielo è coperto o se l’ombra copre i pannelli.

Come affermano i creatori, è un pannello solare ultra-portatile che funziona a temperature di -20 ℃ / 70 ℃ che lo rendono l’ideale per le attività all’aria aperta, nella giungla, sulle montagne, ovunque voi vi troviate con la batteria del telefono a terra.

energia pulita
Pocket Power è il caricabatterie solare che sta in una tasca.

Il dispositivo pesa meno di mezzo chilo e misura pochi centimetri ma quando è aperto ha un’ampia superficie di esposizione. È anche possibile agganciarlo allo zaino ed è completamente impermeabile, molto resistente e non teme la polvere né l’umidità.

La goffratura sulla superficie, infine, consente di ridurre il riflesso del sole e aumentare il tasso di assorbimento della luce.

Potete trovare il caricatore PocketPower qui.

Energia solare
Ricaricare i propri dispositivi elettronici non sarà più un problema.

(Photo Credit www.kickstarter.com)

by Germana Carillo