12 febbraio 2018

Costumi di carnevale dal riciclo di uno scatolone

Carnevale è arrivato! Non per forza dobbiamo acquistare per i nostri bambini dei costumi costosi, possiamo benissimo realizzarne di originali e a costo zero a partire ad esempio dal riciclo di uno scatolone.

I bambini amano festeggiare il carnevale, periodo dell’anno in cui si va alle feste, si gustano golosi dolcetti, si tirano coriandoli e stelle filanti ma soprattutto… ci si maschera! Nei negozi si trovano tantissimi costumi per il carnevale, il più delle volte ispirati ai cartoni animati e a personaggi noti ai bambini. Di conseguenza si tratta di maschere spesso costose e che si utilizzano per un lasso di tempo molto ristretto.

L’alternativa è trovare soluzioni più economiche e “green” decidendo ad esempio di realizzare per i nostri figli un bellissimo costume di carnevale fai da te. Possiamo utilizzare ad esempio uno scatolone, tanta fantasia, un po’ di manualità e un pizzico del nostro tempo per creare un costume di carnevale del tutto unico e originale.

Uno scatolone quadrato ben si presta a realizzare un colorato cubo di Rubik o un dado da gioco mentre quelli di forme rettangolari si possono utilizzare per costruire una lavatrice o un pacco di pop corn. Ritagliando uno scatolone ad arte, invece, si possono creare delle splendide ali di farfalla.

Vediamo come fare

Cubo di Rubik o dado da gioco
Il cubo di Rubik è un rompicapo famosissimo. Per creare un costume di carnevale ad esso ispirato basterà prendere uno scatolone quadrato e tagliarlo in tutti i suoi lati (quel tanto che basta per far entrare in alto e in basso il corpo del bambino e ai lati le braccia). Cosa molto importante è ovviamente colorare tutti i quadratini di cui si compone il noto cubo (di bianco, arancione, giallo, rosso, verde e azzurro). In alternativa potete realizzare un più classico cubo da gioco numerando i lati del quadrato.

Lavatrice
Uno scatolone si può trasformare facilmente in una lavatrice. Ugualmente vanno tagliati i vari lati per permettere al bambino di indossarlo mentre per quanto riguarda la decorazione va prima di tutto pitturato di bianco il cartoncino. Successivamente si può disegnare l’oblò per inserire i panni, i pulsanti e gli altri particolari di cui si compone la lavatrice. Il tutto può essere fatto anche in rilievo se si utilizza un altro cartoncino con il quale realizzare e poi incollare i vari dettagli. In alto, ai lati della testa del bambino, si può infine incollare un piccolo flacone di detersivo e una bacinella per rendere ancora più realistica la maschera.

Sacchetto dei pop corn
Divertente, soprattutto per i bambini più piccoli, è il costume da sacchetto di pop corn. Prendete uno scatolone lungo e stretto, tagliate tutti i lati in modo da farlo diventare indossabile e dopo pitturatelo a strisce rosse e bianche non dimenticando di mettere al centro la scritta “pop corn”. In cima al cartoncino, o su un cappello che farete indossare ai bambini, potete anche incollare dei veri pop corn per rendere ancora più bello il costume.

Photo credits: http://www.packsize.com/cardboard-halloween-costumes/

Ali di farfalla
Se non volete utilizzare tutto il cartoncino così come è, potete pensare anche di ritagliarlo ad arte per realizzare ad esempio delle ali di farfalla. Queste poi si possono dipingere o decorare dei colori che preferite e far indossare ai più piccoli con l’aiuto di uno spago.

Photo credits: http://www.secret-agent-josephine.com/2009/09/fairy-wings-and-toadstool-cupcakes/

Gli scatoloni offrono davvero molte possibilità, non vi resta allora che sbizzarrire la vostra fantasia e creatività!

by Francesca Biagioli