28 settembre 2016

Ecco “Atomo” la nuova concezione di tenda per aspiranti campeggiatori

In alluminio di derivazione aeronautica, ATOMO offre un modo nuovo di dormire tra i rami di un albero

A metà tra una tenda sospesa e una casa sull’albero, ATOMO è una “tree tent” progettata all’insegna del turismo sostenibile e di un contatto in tutta armonia con la natura.

Siete amanti del campeggio e avete un animo green e per questo cercate di ridurre al minimo l’impatto ambientale delle vostre vacanze?
Siamo sicuri, allora, che avete pensato già a tutto, ma forse mai a una specie di casa sull’albero completamente ecosostenibile.

Se vi portaste dietro, infatti, non una tenda qualsiasi ma Atomo? Atomo viene definita “un po’ tenda e un po’ casa sull’albero”: è una cosiddetta “tree tent”, ideata per offrire ai campeggiatori un’esperienza di soggiorno e di pernottamento in pieno contatto con la natura.
Progettata da una start-up abruzzese, la Eldar Lab, la tree tent Atomo può essere installata e utilizzata anche per una sola stagione, per poi essere smontata senza lasciare alcuna traccia. Rispetto a una tenda da campeggio, invece, è più solida, spaziosa, accogliente e, soprattutto, è sospesa.

Com’è fatta ATOMO
A tenerla in sospensione sono delle funi ancorate alla struttura e attorno alla circonferenza delle piante. Ha una superficie calpestabile di 4,30 mq, una portata massima di 400 kg ed è formata da un pianale rigido multistrato in legno. Il volume interno utile è di 10 metri cubi, il chè la rende molto più comoda e spaziosa di una normale tenda in commercio.
Tutto è in alluminio di derivazione aeronautica, mentre all’esterno due semi-gusci in tessuto OXFORD waterproof formano il telo di copertura, su cui si aprono due finestre, l’ingresso e il lucernario. Ci sono anche zanzariere e feritoie di areazione. In più, Atomo è realizzata attraverso l’assemblaggio di 30 tubi e 20 piastre uguali con una semplice sequenza di montaggio, per cui si smonta e rimonta facilmente.
Il prezzo di base è di 3500 euro e viene per lo più commercializzata a camping, country house, bio agriturismi, villaggi turistici, anche se anche molti privati ne hanno fatto richiesta.

by Germana Carillo