22 luglio 2016

Giorgia e lo snowboard freestyle

Sport e corretta alimentazione per uno stile di vita sano

Ciao a tutti,
mi chiamo Giorgia Locatin ho 19 anni e vivo a Pozza di Fassa, un piccolo paesino nelle Dolomiti in provincia di Trento.
Fin da piccolina ho praticato attività sportive e da sette anni, mi dedico allo snowboard freestyle a livello agonistico.

La mia passione, è nata quando ho smesso con lo sci alpino. Sentivo che quel mondo non mi apparteneva e che avevo bisogno di riscattarmi.

Così una sera andai a vedere uno show di freestyle e osservai attentamente Tania Detomas, un’atleta della nazionale. Mi colpirono la sua leggerezza nei movimenti e la sua spensieratezza ma soprattutto la felicità nel farlo. Mi hanno incuriosito al punto tale di voler provare.
Iniziai con un corso settimanale, e nonostante le cadute, continuai ad andare avanti e ad imparare sempre di più.

Successivamente, dopo un’intera stagione in cui feci “a pugni” con la mia tavola, capii che quella sarebbe stata la mia strada e mi iscrissi al corso di freestyle.

Iniziai con molto entusiasmo e ad ogni allenamento, grazie al mio allenatore Erik Dantone, andavo sempre meglio. Anno dopo anno il mio sogno si concretizzava sempre di più e adesso quel sogno è la mia passione più grande. Ho mantenuto la stessa determinazione del primo giorno e desidero puntare sempre più in alto.

In questo momento, partecipo a competizioni di livello nazionale e internazionale, e cerco di allenarmi con costanza durante tutto l’anno. In inverno mi alleno tre volte alla settimana, per dare il giusto spazio allo sport e allo studio, mentre l’estate mi alleno tutti giorni, un pò in palestra con il mio preparatore atletico e un pò autonomamente, con delle arrampicate e delle gite in montagna.

Essere un’atleta non è facile come molti pensano, bisogna amare ciò che si fa ed essere disposti a fare dei grossi sacrifici, per arrivare con tenacia al proprio obbiettivo. Se poi è una vittoria o una sconfitta non ha importanza, l’importante è essere consapevoli di aver dato tutto.

Per esperienza personale posso dire che nella vita trovare il giusto equilibrio, è molto importante. In questo caso, fare sport e mangiare sano è fondamentale per il nostro corpo. Ogni allenamento è più funzionale se affianchiamo l’alimentazione corretta.

La mia scelta di alimentarmi con cibo biologico e naturale, è stata dettata innanzitutto dalle abitudini familiari e dal rispetto che ho per la natura, visto che mi ci ritrovo immersa. Sono sempre stata abituata a coltivare e mangiare le cose che crescevano nell’orto durante l’estate, quando le temperature non erano troppo rigide. Mangiare il più possibile cose prodotte in zona ovvero a kilometro 0, magari prodotte nelle malghe locali è certamente la miglior scelta. Tutto questo anche per il mio benessere personale e viste anche le mie allergie alimentari.

Sono molto felice di far parte del Team Tipi Alce Nero e dell’opportunità che mi ha offerto. E’ molto importante per me, non solo per testimoniare il benessere di uno stile di vita sano, ma anche per far conoscere ai miei coetanei, e anche ad altri sportivi che non è necessario l’integratore o la barretta proteica per stare bene ed essere più forti, ma basta essere se stessi ed essere naturali per raggiungere lo stesso risultato senza recare danni al proprio corpo e alla propria salute.

Questo progetto mi ha dato l’opportunità di conoscere altri atleti che come me hanno una grande passione per lo sport e amano la natura. Con il Team Tipi Alce Nero abbiamo condiviso e condivideremo ancora momenti bellissimi che rimarranno sicuramente nel cuore di ognuno di noi.

Grazie a tutti vi aspetto a snowboardare sulla neve con me!

by Tipi Alce Nero