07 luglio 2017

Giorgia Locatin ai Campionati assoluti di Big Air

Ed eccomi qui, dopo una stagione abbastanza impegnativa per raccontarvi ciò che mi è successo e le news di quest’avventura invernale.

Per chi ancora non mi conosce, vorrei fare di nuovo una piccola presentazione.

Mi chiamo Giorgia Locatin, ho vent’anni, e vivo in un piccolo paese della Val di Fassa in Trentino. Da 8 anni a questa parte, mi dedico allo snowboard freestyle, la mia più grande passione, che si può dire sia anche la cosa che occupa più spazio e tempo nella mia vita.

Quest’inverno appena trascorso, tra cadute, delusioni e anche tante soddisfazioni, sono riuscita a coronare uno dei miei più grandi sogni, che con il tempo e la mia ostinata determinazione si è trasformato in un obbiettivo che finalmente sono riuscita a raggiungere.

Tutto è iniziato a Novembre, dove ho iniziato a seguire il circuito internazionale di gare di Coppa Europa, che fin da subito mi hanno dato delle grosse soddisfazioni suscitando interesse anche negli allenatori della squadra Nazionale, che mi hanno proposto e dato l’opportunità di partecipare alla gara di Coppa del Mondo all’Alpe di Siusi assieme alla mia amica e compagna Margherita.

L’emozione provata? Non saprei come descriverla, non posso nascondere di essere stata parecchio tesa i giorni antecedenti la gara, ma quel giorno le sensazioni erano positive, il sole splendeva , il feeling con il park era ottimo e quindi anche la tensione è stata gestibile e sono riuscita a chiudere una run su strutture che prima un po’ mi intimidivano e non pensavo di poter affrontare in tutta tranquillità.

Successivamente ho continuato a fare gare di Coppa Europa viaggiando e visitando posti del mondo in cui non pensavo di poter arrivare, come la Serbia, che devo dire mi è rimasta parecchio impressa per via dello stile di vita che ancora non è dei migliori, il che mi ha colpito nel profondo.

La mia stagione dunque tra viaggi vari ed esperienze fantastiche, si è conclusa con la vittoria del Campionati Italiani assoluti di Big Air e Slope Style e una convocazione da parte della Nazionale Italiana per tutta la stagione prossima.

Che dire.. lo sport per chi è appassionato è la miglior cosa che si possa fare, è un’attività che ci fa crescere in armonia con la natura ci fa conoscere tante persone e culture diverse, ci garantisce uno stile di vita sano, che accostato anche a un’alimentazione altrettanto naturale ci fa stare bene e ci da l’energia per continuare con costanza e felicità le nostre giornate.

Puntare in alto è importante questo è certo, ma il primo elemento per poterlo fare è avere tutte le carte in regola, e in questo caso la salute e la volontà sono le chiavi che aprono ogni porta.

by Tipi Alce Nero