01 marzo 2017

Il Colosseo visto dai bambini

Visitare il maggiore simbolo della città eterna è un’esperienza entusiasmante a qualsiasi età, ma vi siete mai chiesti cosa significa osservarlo con gli occhi di un bambino? L’atmosfera magica che avvolge questa meta senza tempo sa meravigliare e incuriosire anche i più piccoli e rende il Colosseo il mix perfetto di divertimento e apprendimento family friendly.

Inserito tra i monumenti del patrimonio Unesco e nelle nuove sette meraviglie del mondo, l’Anfiteatro Flavio è testimonianza del passato glorioso dei nostri antenati e simbolo di tutta un’epoca, quella romana, fatta di imperatori, leggende e coraggiosi gladiatori.

Eh sì, perchè, un tempo, tra gli intrattenimenti più amati dal pubblico romano c’erano proprio i combattimenti tra gladiatori, oltre che lotte tra feroci animali. Ad oggi l’imponente struttura, che è ancora ben conservata, permette al visitatore di entrare nel vivo della storia romana attraverso un percorso educativo fatto di interessanti ricostruzioni in plastico ed illustrazioni, per immaginare com’era una volta, ed un vero e proprio tour all’interno della struttura.

Quali sono le cose che i bambini amano di più del Colosseo?
Sicuramente le leggende che sono tramandate in questo suggestivo luogo, perchè permettono loro di viaggiare con la fantasia in epoche lontane ed immedesimarsi nei valorosi combattenti che vivevano qui. E poi, i suoi ampi e maestosi spazi aperti, che avvolgono il visitatore nelle varie fasi del tour, lasciandolo a bocca aperta!

Quali sono i consigli per vivere al meglio la visita?
Per prima cosa armatevi di scarpe comode e merenda: i più piccini potrebbero avere fame durante il percorso. E se già avete in mente quando visitare il Colosseo, meglio prenotare una visita guidata, per saltare le lunghe code e coinvolgere i bambini.

E’ possibile visitare il Colosseo anche con bimbi piccolissimi?
Sì, la struttura è accessibile su diversi piani attraverso un’ascensore, perciò non c’è da preoccuparsi se venite con il passeggino. Date anche un’occhiata alle visite guidate per famiglie al Colosseo che propone Mamma Cult!

Cosa fare a Roma una volta terminata la visita?
Il top è rilassarsi in uno dei bellissimi parchi della città! Un esempio? Il Parco del Colle Oppio, situato a pochi passi dall’Anfiteatro Flavio, è l’ideale per osservare il panorama romano da un’altra prospettiva! Oppure l’intramontabile Villa Borghese, al cui interno troverete attività per tutta la famiglia e tranquillità.

by Francesca Camerota