02 giugno 2017

In giro per l’Italia! Il 2017 è l’Anno nazionale dei borghi italiani

Approfittiamo del primi tepori per visitare i borghi più belli e conoscere il patrimonio artistico e naturale del nostro Belpaese

Per il Ministero dei Beni Culturali il 2017 come “l’Anno dei Borghi in Italia”. I borghi autentici d’Italia verranno riconosciuti come luoghi dei cammini, del turismo lento, dell’autenticità e della qualità della vita.

Storia e cultura, patrimonio artistico e tradizioni: il nostro Belpaese non è fatto solo delle grandi città d’arte, ma anche di una miriade di splendidi borghi, scrigni preziosi da custodire e proteggere. Lo sa bene il Ministero dei Beni Culturali, che ha nominato ufficialmente il 2017 come l’Anno Nazionale dei Borghi Italiani.

Un progetto che si ricollega a un’altra ricorrenza – questo, infatti, è anche l’anno internazionale del turismo sostenibile – e che vuole così mettere a punto nuove destinazioni di viaggio slow basate sulle tradizioni centenarie, sull’autenticità e sulla qualità di una vita lenta e genuina e che prevede, tra le diverse iniziative, anche il riconoscimento annuale di “borgo smart” per la comunità locale che si dimostri più attiva nell’ambito dell’innovazione dell’offerta turistica.

Quale occasione migliore, quindi, per conoscere i piccoli borghi di cui il nostro Paese è costellato da nord a sud? Zaini in spalla e pronti a camminare: si tratta di una opportunità e forse anche di una vera rinascita per quei piccolissimi scrigni di saperi, di arte e di buona cucina, che possono dare il via alla crescita di un turismo rispettoso dell’ambiente.

Per valorizzare i borghi italiani, dunque, si vuole puntare alla sostenibilità, all’accessibilità e all’innovazione. Conoscerete i borghi autentici d’Italia come luoghi privilegiati dei cammini e del turismo lento, rispettoso della natura e di una serena e tranquilla riscoperta delle bellezze del Paese.

Al momento esiste già un progetto interregionale chiamato “Borghi-Viaggio italiano” con la Regione Emilia Romagna capofila di un progetto di valorizzazione a livello nazionale e internazionale di circa 800 tra borghi storici e località legati a illustri personaggi della cultura italiana. Tra le regioni coinvolte ci sono, oltre all’Emilia Romagna, anche il Piemonte, il Friuli, la Liguria, la Toscana, il Lazio e il Molise.

Non vi resta che l’imbarazzo della scelta. Qui potete scoprire l’elenco dei Borghi Autentici d’Italia.

by Germana Carillo