24 marzo 2017

Lo yoga per bambini: un importante strumento crescita

Nella vita di oggi anche essere bambini è impegnativo: vivono in un mondo circondato dalla fretta di genitori impegnati, pressioni scolastiche, lezioni incessanti, videogiochi, centri commerciali e competizioni sportive. Hanno a che fare con molte distrazioni, tentazioni, eccesso di stimolazione e la pressione dei pari.
Di solito non pensiamo a queste influenze come stressanti, quando invece lo possono diventare, specialmente con effetto sul loro senso di gioia naturale e spontanea assenza di senso del tempo.
Si sente spesso dire che i bambini hanno bisogno di essere impegnati e produttivi, le loro giovani menti saltano da un’attività all’altra per tutto il giorno, spesso fino al momento di coricarsi. Lo Yoga insegna loro che non c’è bisogno di essere sempre così.

Se i bambini possono imparare a riconoscere quando e come rilassarsi, a sviluppare un atteggiamento positivo e creativo verso le situazioni, saranno in grado di gestire meglio i fattori di ansia e stress e le pressioni che li coinvolgeranno più avanti nel tempo.
Oggi le scuole sono chiamate a fare di più con meno strumenti, per questo essere creativi in modo da stimolare e raggiungere l’interesse dei bambini diviene complesso. Lo yoga è, a basso costo, un utile strumento sempre a disposizione per generare un impatto molto positivo sui bambini, determinante nel loro processo di crescita perché funziona come una valvola di rilascio per alimentare e sviluppare una rete solida e piena di risorse per il corpo, la mente e lo spirito.

Quando gli yogi hanno sviluppato le asana, molte migliaia di anni fa, hanno vissuto da vicino il mondo naturale, gli animali e le piante utilizzate per l’ispirazione, la puntura di uno scorpione, la grazia di un cigno, la statura di messa a terra di un albero. Così quando i bambini imitano i movimenti ed i suoni della natura, quando hanno la possibilità di immedesimarsi in un altro essere ed immaginare di prenderne le sue qualità, scoprono più aspetti di sé stessi.
I movimenti fisici introducono i bambini al vero significato di yoga: l’unione, l’espressione e l’onore per se stessi e il proprio ruolo nella delicata rete della vita. Lo Yoga con i bambini offre molte opportunità per lo scambio interattivo, l’apertura alla condivisione e permette di mettere le basi per una pratica permanente.
Tutto ciò che serve è un po’ di flessibilità da parte dei genitori nel far conoscere ai più piccoli lo yoga per i bambini, che è molto diverso da quello per adulti.

I benefici sono innumerevoli, vediamo i principali:

Accettazione
Lo Yoga insegna ai bambini che i loro corpi sono diversi: corpi diversi fanno cose diverse, non c’è nessuno che sia meglio o peggio. Nello stesso modo in cui fornisce ai bambini l’opportunità di imparare qualcosa che è non competitivo, insegna loro ad accettarsi ed amarsi per come sono e questo riduce nel tempo i crescenti sentimenti di insicurezza ed inadeguatezza che sorgono durante l’adolescenza e spesso anche oltre.

Fiducia e autostima – Namaste: La luce in me è la luce che vedo in te
Lo Yoga insegna l’accettazione e la tolleranza verso gli altri. Nel praticare lo yoga, i bambini imparano il rispetto e la fiducia verso sé stessi e gli altri e l’accettazione delle diversità, contribuendo così a creare gruppi e comunità con la visione di un mondo più pacifico.

Collaborazione
Lo Yoga insegna il non-giudizio e la non-concorrenza verso se stessi e gli altri, sviluppando di volta in volta apertura ed empatia lavorando insieme verso un traguardo comune di benessere.

Equilibrio e concentrazione
Viviamo in un mondo pieno di distrazioni, tanto che i bambini sembrano incapaci di concentrarsi su qualcosa per un certo periodo di tempo e sempre più spesso si segnalano deficit di attenzione scolastica. Lo Yoga può aiutare in questo: insegnando ai bambini ad essere presenti, a focalizzare la propria attenzione e a concentrarsi sul proprio, stimola attraverso le posizioni fisiche il senso di stabilità e attenzione, l’entusiasmo quando cadono e si rialzano per riprovare. Sapendo che tutto questo fa parte del percorso di miglioramento, i bambini imparano a migliorare il proprio equilibrio fisico, che sarà riempito con un senso di realizzazione.
L’atto di praticare pose incoraggia poi i bambini a liberare la loro mente e a concentrarsi sullo sforzo. Come risultato di questa singola messa a fuoco per ottenere una particolare posa o di rimanere in equilibrio, lo yoga aiuta i bambini a concentrarsi, ad esempio a scuola e ottenere voti migliori. Svariati studi lo dimostrano.

Consapevolezza di sé
Anche in questo caso, nel guidare i loro corpi attraverso le pose, i bambini imparano di più sui loro corpi e che cosa sono capaci di fare. Essi imparano sulle loro menti, e come possono influenzare non solo i propri atteggiamenti e approcci alla vita, ma anche gli atteggiamenti degli altri attraverso il loro esempio.
Essi imparano che si può raggiungere questo obiettivo attraverso i propri pensieri e il modo in cui scelgono di reagire ad ogni situazione. Questa consapevolezza di corpo, mente e spirito, e di ciò che può essere raggiunto quando tutti e tre lavorano insieme, aiuta i bambini a sviluppare un atteggiamento fiducioso, gentile e divenire adulti responsabili.

Calma e pace
Spesso i bambini si scontrano con il senso di frustrazione più tipicamente, piangendo e facendo capricci. Quando imparano corrette tecniche di respirazione e strumenti per focalizzare la mente, cominciano ad applicarli nella vita di tutti i giorni, freagendo in modo appropriato a qualsiasi situazione.
Forse ancora più importante, lo yoga insegna ai bambini che il rilassamento non solo è consentito, è incoraggiato. Rilassarsi non è facile e imparare a rilassarsi richiede pratica. Yoga offre spazio per la mente a rallentare e stabilirsi.

Piena salute fisica e mentale
Qualsiasi programma di esercizio iniziato durante l’infanzia aiuta i bambini a rimanere fisicamente attivi e in salute; con un approccio sano verso l’alimentazione ed una pratica costante, si sviluppa la capacità di calmare la mente, ascoltandosi.
Quando i bambini imparano ad accettare e amare se stessi, a vedere il bene negli altri, a mettere a fuoco e calmare la mente, ad essere a conoscenza delle loro capacità innate, imparano strumenti per la loro resilienza, che li accompagnano per tutta la vita.
Se da adulti vediamo miglioramenti in questo ambito, provate a immaginare cominciando da bambini quanta ricettività e risposta positiva si possano ottenere.

Cominciate da subito per stare bene a lungo.

by Vinyasa Yoga Bologna