03 novembre 2017

Yoga per la schiena

Con l’adozione di posture e tecniche di respirazione molto basilari e talvolta più articolate, l’obiettivo dello yoga è quello di fornire ad ognuno numerosi benefici fisici e mentali. Le posture dello yoga sono destinate a formare il corpo per essere sano e morbido.

Le origini del dolore alla schiena posso essere di natura molto varia: da fattori fisiologici, traumi, stress e/o fattori mentali. Per le persone con dolori alla schiena, l’allungamento è molto importante. Ad esempio, allungare i muscoli nella parte posteriore della coscia aiuta a espandere il movimento nel bacino, diminuendo lo stress sul dorso inferiore. Inoltre, lo stretching con lo yoga aumenta il flusso sanguigno, permettendo che i nutrienti scorrano, le tossine fuoriuscite e il nutrimento complessivo dei muscoli e dei tessuti molli nella parte bassa della schiena. L’allineamento corretto del corpo e la buona postura, che aiuta a mantenere la curvatura naturale della colonna vertebrale, è una parte fondamentale della riduzione o dell’assenza di dolori alla schiena.

Ci sono diverse teorie sul perché uno stato mentale può influenzare chi soffre di mal di schiena: per vari motivi, l’alto stress e le emozioni negative possono effettivamente causare dolore alla schiena. Questo a sua volta genera sensazioni psicologiche ed emotive negative, perpetuando il ciclo (molti credono che la sofferenza di dolore alla schiena aumenti a causa della percezione). I fattori psicologici ed emotivi negativi non possono necessariamente cambiare la fisiologia della schiena, ma possono tendere a ingrandire un problema che già esiste. Così, ridurre la percezione del dolore (come per esempio attraverso la meditazione) può ridurre la sensazione complessiva del dolore alla schiena.

Lo yoga aiuta le persone a concentrare la loro energia sul respiro mantenendo la postura. La respirazione metodica aumenta il flusso di ossigeno al cervello e stabilisce un ritmo all’interno del corpo e della mente. Questa azione combinata con le posture e talvolta si dice che la meditazione dissipi lo stress e l’ansia, quindi, alleviando il dolore alla schiena causato da fattori psicologici ed emotivi. La pratica e l’applicazione coerenti consentiranno una migliore postura e un maggiore senso di equilibrio, con testa, spalle e bacino in un adeguato allineamento. Inoltre, a differenza di molte altre forme di esercizio, lo yoga aiuta a allungare e rafforzare entrambi i lati del corpo allo stesso modo.

La respirazione è parte integrante durante le pose di yoga: la tendenza è quella di trattenere il respiro durante le posizioni mentre invece, l’intenzione è quella di avere un respiro profondo, libero e ritmico attraverso il naso sia sull’inspirazione che l’espirazione. La qualità del respiro in molti modi determina la qualità della pratica yoga. Questo metterà in risalto un corpo rilassato e incoraggia una forte circolazione. La consapevolezza del corpo attraverso lo yoga aumenta con la pratica ed agisce come misura preventiva, in quanto l’individuo saprà quali tipi di movimenti dovrebbero essere fatti e quali andranno evitati.

Lo yoga aiuta ad aumentare la forza in muscoli e gruppi muscolari molto specifici. Le posizioni di tenere nello yoga sono destinate ad essere comode e stabili. Tuttavia, richiede concentrazione e uso specifico dei muscoli in tutto il corpo, in questo modo la forza muscolare migliora rimanendo in queste posizioni di yoga e incorporando vari movimenti. Molte delle posture in yoga rafforzano delicatamente i muscoli della schiena, così come i muscoli addominali. I muscoli della schiena e i muscoli addominali sono componenti essenziali della rete muscolare della colonna vertebrale, aiutando il corpo a mantenere la corretta posizione e il movimento. Quando questi muscoli sono ben condizionati e i movimenti guidati, il dolore alla schiena può essere notevolmente ridotto o evitato. Attraverso una pratica costante e regolare possiamo mantenere in ottima salute una schiena sana, rinforzarla e sostenerla laddove necessario.

Posizione, equilibrio e allineamento del corpo attraverso lo yoga per la schiena che sia di tipo più fisico o di tipo meditativo. A Vinyasa Yoga Bologna abbiamo creato un intero corso dedicato alla schiena proprio per dare attenzione e valore alla salute della nostra colonna vertebrale.

Namaste

by Vinyasa Yoga Bologna