07 Novembre 2019

Lo zucchero e lo svezzamento

L’aggiunta di zuccheri non è indicata ed è sconsigliata sino al primo anno di età.

Il bambino in fase di svezzamento è già predisposto ai sapori dolci perché il latte materno ha un gusto dolciastro, quindi per i primi assaggi sarà già orientato a provare alimenti naturalmente dolci, come la frutta.

Aggiungere zuccheri nella fase dello svezzamento può alterare il gusto del bambino rendendo difficile l’introduzione di alimenti che contengono meno zuccheri, ma che invece sono importanti per la sua crescita, come ad esempio le verdure.

Un’alimentazione troppo ricca di zuccheri in età pediatrica contribuisce allo sviluppo dell’obesità infantile, aumenta la predisposizione alla carie dentale ed è associata alla sindrome di iperattività.

 

 

by Renata Alleva